mercoledì, settembre 11, 2013

Il Social Media Marketing

Il mondo dei social network è una realtà importante che anche in Italia sta assumendo numeri che dovrebbero far suonare il campanello di allarme di molte aziende e imprese in cerca di nuove fette di mercato e di nuovi clienti: basti pensare che solo Facebook conta più di 20 milioni di italiani iscritti e attivi sulla propria rete.

Numeri da capogiro per una piccola azienda di paese che fonda il proprio business su un ristretto bacino di clienti. E se il social media marketing fosse la soluzione alla crisi della tua impresa?

Certamente tutti possono trarre vantaggio da un buon piano di social media marketing:  pianificare una strategia digitale sui canali social parte innanzitutto dalla definizione di un obiettivo chiaro e coerente con la natura dell’attività che s’ intende promuovere, non si esclude poi un attento studio del mercato esterno all’azienda, nonché l’analisi della propria struttura interna, delle proprie risorse, punti di forza e debolezza. Il cambiamento della comunicazione obbliga le aziende ad essere attive, predisporsi all’uso dei nuovi metodi e approfondirne la potenzialità. Il Social Media Marketing rivoluziona la comunicazione via Internet, cresce il numero dei contatti, dei contenuti e quindi delle interazioni che vedono nei social network la loro più alta manifestazione.

Sono molti i canali utilizzabili per ideare, intraprendere e gestire attività di comunicazione integrata per ottimizzare l’efficacia del messaggio che si intende trasmettere e condividere. Le attività di Social Media Marketing hanno però bisogno di una capacità tecnica, strategica e di marketing e di certo non ci si può improvvisare social media marketer avviando campagne AdWords su Google o tentando di migliorare il posizionamento del proprio sito attraverso tecniche SEO. Molto spesso il risultato ottenuto a valle di questi tentativi è solo tempo perso, soldi buttati e frustrazione.

Fare web marketing è come scendere in piazza dove è presente il cliente, ci si avvicina a lui discretamente, senza interromperlo, al contrario di ciò avviene nella pubblicità tradizionale (spot TV, banner pubblicitari, pop up, …).
Questo nuovo approccio nel fare comunicazione è utile per generare nuovi contatti, maggior visibilità, e cambia significativamente il modo in cui l’azienda si relaziona con l’esterno: l’impresa si rivolge direttamente ai propri clienti, diventa “amica” e consigliera instaurando un rapporto autentico e trasparente.
Posta un commento