lunedì, agosto 27, 2012

Trivago e il fai da te

In questi giorni vedo spesso la pubblicità in TV di Trivago.

Ma cos'è Trivago? Un motore di ricerca che cerca sui motori di ricerca.

Immaginiamo di voler cercare un albergo per il nostro weekend in montagna: andiamo su hotels.com e cerchiamo; poi confrontiamo i risultati ottenuti con venere.com, expedia.com, booking.com, etc.
Diciamo che Trivago  effettua automaticamente questi confronti per noi. Il vantaggio per chi non ha tempo da perdere è notevole. Tuttavia bisogna sempre considerare che i motori di ricerca sono algoritmi che operano in base a regole predefinite e, in quanto tali, non sono in grado di sostituirsi all'opera dell'uomo.

Non dico che sia meglio rivolgersi a un'agenzia di viaggi perché sono assolutamente contrario viste le potenzialità di internet e i servizi offerti, ma suggerisco di divenire i propri agenti di viaggio: nessuno conosce meglio di te l'albergo nel quale vuoi soggiornare, nessuno come te ci tiene così tanto ad avere il soggiorno migliore al più basso prezzo, nessun motore di ricerca apersonale, asettico, automatico. Non sei tu che scegli, è il motore che sceglie per te.

Allora, abbasso i motori di ricerca e viva il fai da te!
Posta un commento