giovedì, gennaio 03, 2008

Lievito madre per pane e pizza

200 g. farina 00
100 g. acqua
1 cucchiaio olio
1 cucchiao miele
1 cucchiaino di aceto

Per ottenere una buona lievitazione, ovvero per consentire ai lieviti di lavorare bene l'acqua deve essere tiepida, quindi il primo consiglio è quello di scaldarla sempre prima di ogni impasto di pizza o pane che sia.

Mettere la farina in un recipiente e cominciare ad aggiungere l'acqua impastando e amalgamando bene. La dose di acqua è indicativa e può variare in base al tipo di farina. Di solito è sufficiente usare l'acqua in quantità pari al 50-60% del peso della farina.

Aggiungere all'impasto il miele, l'olio, il cucchiaino di aceto e continuare a impastare. E' possibile utilizzare l'aceto di vino, quello di mele o in alternativa un cucchiaio di yogurt bianco. L'aceto o lo yogurt servono a migliorare la fermentazione della pasta e la produzione di lieviti.

Impastare il tutto per 10 minuti circa fino ad ottenere un impasto sodo.

Mettere l'impasto in uno di quei recipienti di vetro con il coperchio in modo da conservare bene il vostro lievito madre. Il recipiente va precedentemente unto di olio per evitare che l'impasto si attacchi ai bordi.

Lasciare riposare a temperatura ambiente per circa 3 giorni. Vedrete l'impasto modificarsi e crescere nel tempo. Il risultato sarà una pasta morbida e spugnosa pronta a essere usata nei vostri impasti di pizza e pane al posto del lievito di birra.

Passati i tre giorni di lievitazione/fermentazione dovrete procedere a vari rinfreschi giornalieri fino ad ottenere un lievito che raddoppia di volume nel giro di 2 ore.
A quel punto sarà pronto per ottenere un pane saporito, fragrante e aromatico oppure una morbida pizza.

IMPORTANTE:
Il lievito madre va rinfrescato al massimo ogni due-tre giorni altrimenti i lieviti muoiono e dovrete buttare tutto. Se conservato in frigo i tempi di rinfresco si allungano a 4-5 giorni.

Per rinfrescare si procede come segue:
per ogni 100g. di lievito madre si prendono 100g. di farina e circa 50g. di acqua.
Si aggiunge un pizzico di zucchero o un cucchiaino di miele e si impasta il tutto per 10 minuti come sempre.
Posta un commento