lunedì, dicembre 15, 2014

Web marketing alberghiero 5 consigli per il 2015

Quali sono le mosse da mettere in campo nel 2015 per promuovere la propria struttura ricettiva?

Una infografica di netaffinity relativa al 2014 sottolinea l'importanza di alcuni fattori che sicuramente andranno tenuti in grandissima considerazione anche nel 2015 al fine di condurre una buona attività di web marketing.


Ecco allora 5 miei consigli come regalo di Natale a tutti gli albergatori del bel paese:

1) Be Mobile Ready - L'enorme crescita del mercato mobile (smartphone e tablet) sta rapidamente facendo tramontare l'era dei computer desktop/laptop. Per i gestori di b&b e strutture ricettive varie questo comporta la revisione dei propri siti web in ottica multiscreen e responsive. Non più un sito visibile solo con determinate risoluzioni, non più siti imballati di grafica pesante da scaricare ma siti ricchi di contenuti navigabili da qualsiasi dispositivo

2) Content is still the King - Il contenuto guiderà i clienti presso la tua struttura: questo sarà tanto più vero quanto maggiore sarà la qualità dei contenuti che presenterai agli ospiti del tuo sito. Non solo qualità, ma anche attenzione alle esigenze dei clienti: bisogna mirare bene i contenuti da offrire utilizzando anche strumenti di analisi web e di ascolto degli utenti.

3) Customer Experience Wins - L'obiettivo non deve essere la vendita ma la cura del cliente attraverso esperienze uniche. La cura del cliente è un processo che inizia dal web, attraverso social media, blog, sito web, continua durante la fase di booking, soggiorno e si protrae nel tempo mantenendo un costante contatto con i clienti acquisiti.

4) Social media experience - Google plus, Facebook, Google Local, Instagram e blog sono dei must da integrare nel proprio piano di web marketing nel 2015: un'esperienza totale per il vostro cliente che accede ai vostri contenuti attraverso una serie di canali anche molto diversi tra loro. Allora la sfida è costruire piani di comunicazione che integrino al meglio i social media con il vostro sito. E' come un enorme puzzle: l'immagine che deve emergere è la vostra, quella di persone che lavorano per garantire ai vostri clienti un soggiorno pieno di emozioni, soddisfazioni, relax e divertimenti.

5) Catch the social media manager - Con tutti questi canali di comunicazione è complicato riuscire a mantenere le fila di tutto. Inoltre è statisticamente provato che l'attività sui social media ferve proprio nelle ore in cui voi siete assenti per altri impegni. Presenziare i social media, gestire la comunicazione con i clienti, gestire al meglio pericolose crisi scatenate da critiche può essere fondamentale per far emergere l'immagine di cui al punto 4. Rovinare la vostra immagine (che spero sia chiaro, deve essere la vera, sincera immagine di quello che siete ed offrite) con commenti sbagliati, mancate risposte o con persone improvvisate come smm è la strada più veloce verso il baratro.
Posta un commento