mercoledì, dicembre 10, 2014

Barattiamo?

Il baratto nel medioevo
Il classico che non tramonta mai.

Vuoi la crisi, vuoi che la gioia di uno scambio senza la fredda moneta risvegli in noi il calore della vita di una volta, fatta di cose semplici, di saper fare e saper dare, di relazioni umane capaci di andare al di là di un calcolo del valore economico e di arrivare all'essenziale, fatto sta che il baratto è tornato alla ribalta vestito di nuovi mezzi e oggetti di scambio.

Una volta c'era il mercato, la piazza, oggi c'è internet, spazio virtuale dei nuovi mercanti, ma anche luogo di baratto per i gestori di molti Bed&Breakfast italiani. Basta andare sul sito www.barattobb.it , brucare un po' tra le richieste dei B&B elencati e trovare quella che fa per noi: fate delle ottime marmellate fatte in casa? Siete esperti del web? Bravi giardinieri? Elettricisti? Certamente tra le tante richieste troverete quella giusta per voi, basta ricordarsi che nel baratto non si usa la moneta, ma vale il proprio impegno, la parola data, insomma conta molto quell'onestà intellettuale e spirituale che per generazioni ha guidato i nostri nonni.

Io, esperto di web marketing, e Laura, la creativa proprietaria della country house Santa Teresa, ci siamo incontrati così, barattando la mia esperienza sul web con qualche notte nella sua graziosa e accogliente residenza. Il risultato? Laura felice e soddisfatta di quanto le ho insegnato e io entusiasta per il lavoro fatto e per la bella vacanza. E quest'anno ci rivediamo per proseguire con il nostro lavoro.

Allora cosa aspetti...pronto anche tu a barattare?
Posta un commento