martedì, giugno 21, 2011

Torta diplomatica alle ciliegie



Per il pan di spagna classico di Luca Montersino:

250g uova intere
175g zucchero
150g farina 00
50g fecola di patate
polpa di vaniglia o vanillina


Per la crema pasticcera di nonna Ersilia:

1 litro di latte intero
8 tuorli d'uovo
8 cucchiai di zucchero
8 cucchiai di farina
1 bustina di vanillina
scorza di limone non trattato

Per la finitura:

2 rotoli di pasta sfoglia
zucchero a velo
bagna alcolica al kirsch
granella di nocciole
amarene sciroppate


Preparazione del pan di spagna:

Montare uova e zucchero fino ad ottenere un composto molto areato e chiaro. Mentre monta aggiungere anche la polpa di vaniglia o la vanillina.
Incorporare con delicatezza le farine mescolate e setacciate. Imburrare e infarinare 1 tortiera da 28cm e versare il composto al suo interno. Infornare a 180° per 30-35 minuti circa.

Sfornare e lasciare freddare.


















Preparazione della crema pasticcera:


In una ciotola capiente, montare i tuorli con lo zucchero:  il composto montato dovrà risultare chiaro e spumoso. Nel frattempo intiepidire il latte in una pentola.
Aggiungere lentamente la farina setacciata ai tuorli montati continuando a mescolare.

Versare il latte tiepido sul composto montato mescolando bene fino ad ottenere una soluzione perfettamente omogenea. Aggiungere la scorza di limone (solo la scorza, evitare per quanto possibile la parte bianca che è amara) e la vanillina.

Mettere sul fuoco basso mescolando continuamente e portare a cottura fino a giungere alla densità desiderata (per questa torta la crema dovrà essere abbastanza soda). Appena pronta eliminare le scorze di limone altrimenti renderanno la crema amara. Lasciarla freddare a temperatura ambiente prima di riporla in frigo a consolidarsi.



Preparazione della bagna alcolica:

Mettere a bollire in un pentolino 300 di acqua e 100 di zucchero. Lasciare bollire per qualche minuto. Spegnere e aggiungere un bicchierino di liquore Kirsch. Se non avete il Kirsh è possibile utilizzare il maraschino o qualsiasi altro liquore alla ciliegia.


Preparazione della pasta sfoglia:

Aprire il rotolo di pasta sfoglia e bucherellarlo con una forchetta. Spennellarlo con acqua e spolverarlo di zucchero. Mettere in forno a 190° fino a doratura. Ripetere l'operazione con l'altra sfoglia. Lasciare freddare a temperatura ambiente.


Preparazione della torta:

Ritagliare il pan di spagna togliendo tutte le parti esterne e lasciando solo la mollica. Ricavarne un disco da 1cm circa.


Per comporre la torta si parte usando come base il disco di pasta sfoglia, si spalma con la crema pasticcera, si aggiunge qualche amarena sciroppata e si sovrappone il disco di pan di spagna. Si bagna bene il pan di spagna con la bagna alcolica e si spalma altra crema. Si aggiunge qualche altra amarena e si copre con l'altro disco di pasta sfoglia.

Rifinire i bordi della torta con un coltello, spalmarli con la crema rimasta e attaccarci la granella di nocciole. Spolverare la torta con lo zucchero a velo. In frigo qualche ora. Decorare con ciliegie fresche. Délicieux!
Posta un commento