martedì, maggio 25, 2010

Pizza bianca alla romana

Ingredienti:

200g farina manitoba
200g farina 00
300ml di acqua
1 cucchiaio di strutto o 2 cucchiai di olio di oliva
5g di sale
1 cucchiaino di zucchero
12g di lievito


Procedimento:
Mettere la farina in una grossa ciotola e versare una parte dell'acqua, 200 ml, dove si è precedentemente fatto sciogliere per 10' il lievito e lo zucchero.

Impastare un poco con le mani, poi aggiungere i restanti 100 ml di acqua pian piano, il sale e per ultimo l'olio o lo strutto.

Impastare per 10-15 minuti, poi mettere a lievitare in un luogo caldo per circa 2 ore o fino a quando l'impasto non sarà triplicato di volume.

Appena l'impasto ha raggiunto la giusta lievitazione, lo si rovescia sulla tavola ben infarinata e con le mani unte d'olio si danno delle pieghe. Si divide ora l'impasto in due pezzi. Per ogni pezzo fare di nuovo le pieghe e farne una palla.

Lasciar riposare i pezzi circa 15'/20' coperti.

Sempre con le mani unte d'olio, si stende l'impasto in due teglie di circa 25 x 30 cm. ben unte d'olio e.v.o. e si spolvera con poco sale grosso pestato e rosmarino.
Si versa olio e.v.o. a filo, e con le dita affondare l'olio nell'impasto cercando di fare delle fossette, ma facendo la massima attenzione a non schiacciare le bolle che, se tutto è andato a dovere, si formeranno.
Lasciare lievitare altri 20'.

Nel frattempo accendere il forno alla max temperatura e, passati i 20 minuti, infornare fino a che la pizza è bella dorata.
Se tutto è andato bene, durante la cottura l'impasto farà le bolle tipiche della pizza bianca.
Posta un commento